Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

Codice di Procedura Penale prima e dopo la Riforma

Il prezzo originale era: €30,00.Il prezzo attuale è: €28,50.

Codice di Procedura Penale prima e dopo la Riforma 2024

Categoria: Tag: Product ID: 26215

Descrizione

Codice di Procedura Penale prima e dopo la Riforma 2024

TESTO A FRONTE, prima e dopo il D.Lgs. 150/2022 e il CORRETTIVO D.Lgs. 19 marzo 2024, n. 31, con commento esplicativo degli articoli modificati

Online le nuove formule aggiornate al correttivo D.Lgs. 31/2024

Aggiornamento codice online

Il testo costituisce un indispensabile strumento per una immediata comprensione del nuovo codice di procedura penale introdotto dalla riforma Cartabia (D.Lgs. 10 ottobre 2022, n. 150), come modificato dal correttivo (D.Lgs. 19 marzo 2023, n. 31).

A tal fine tutte le norme modificate riportano, in modo comparato, la disciplina previgente e quella in vigore. Nella nuova disposizione, inoltre, le parti novellate del testo normativo sono evidenziate in grassetto, quelle abrogate in corsivo.

Ancora, sotto ciascuna previsione normativa innovata è riportato un utilissimo commento che evidenzia le novità, teoriche e pratiche, derivanti dalla riforma.

Grazie alle credenziali contenute nel codice, infine, sarà possibile accedere alle estensioni online per ottenere gli aggiornamenti normativi e scaricare le nuove formule editabili degli atti modificati dal correttivo.

 

PRESENTAZIONE ALLA SECONDA EDIZIONE

La seconda edizione del volume recepisce e analizza le novità introdotte dal c.d. Correttivo alla Riforma Cartabia, D.Lgs. 19 marzo 2024, n. 31, che ha inciso in maniera significativa e trasversale sulle norme del Codice di procedura penale.

Le singole novità sono state evidenziate mediante la tecnica del testo a fronte e sono oggetto di un commento esplicativo della ratio di ciascun intervento e della portata applicativa di ogni modifica apportata dalla novella.

Il volume consente così al lettore di districarsi tra le novità del Correttivo e di raccordarle con il già complesso quadro restituito dalla Riforma del 2022, offrendo un indispensabile strumento di lavoro e di studio per i professionisti legali.

Tra le più rilevanti novità si segnala la riscrittura dell’art. 415-ter c.p.p. da parte del legislatore, che è altresì intervenuto sull’istituto della giustizia riparativa, di cui all’art. 129-bis c.p.p., e ha affinato, nel contempo, il meccanismo c.d. del sentencing, di cui all’art. 545-bis c.p.p.

Queste e le numerose altre novità della novella del 2024 sono oggetto di un’attenta analisi normativa e sistematica da parte degli autori in relazione ad ogni singola norma interessata.

 

CURATORI DELL’OPERA

 

Andrea Conz

Avvocato penalista. Ha pubblicato per Dike Giuridica Editrice la monografia I reati ambientali e la responsabilità “penale” degli enti ed, unitamente a Luigi Levita, il Codice di Procedura Penale annotato con la giurisprudenza (n. 7 edizioni), oltre ai commenti organici: alle leggi n. 190/2012 e 69/2015 anticorruzione, alla legge n. 119/2013 sul femminicidio, alla legge 43/2015 sul terrorismo, alla legge 41/2016 sull’omicidio stradale, a due volumi sulla depenalizzazione, al D.Lgs. 11/2018 sulle impugnazioni penali, in tema di legittima difesa, di anticorruzione e di immigrazione.

Autore di un compendio di ordinamento e deontologia forense (n. 9 edizioni), del volume Il nuovo delitto di abuso d’ufficio unitamente ai Proff. Ruggiero, Manna, Ferrara, Salvini e Follieri di prossima uscita, nonché di oltre cento articoli pubblicati su riviste scientifiche di classe A in tema di diritto e procedura penale, è stato docente a contratto presso l’Università Telematica Pegaso nel Master di diritto penale, trattando i temi della confisca e del diritto penale dell’immigrazione.

Vincitore nel corso degli anni di borse di addestramento e perfezionamento alla ricerca, è attualmente professore di diritto penale presso l’Università del Piemonte Orientale A. Avogadro, nonché docente di diritto penale presso la Scuola Allievi Agenti di Polizia di Alessandria.

 

Luigi Levita

Magistrato militare, con funzioni di Sostituto Procuratore della Repubblica presso il Tribunale Militare di Napoli.

Giudice presso la Corte di Giustizia Tributaria di Caserta.

Professore universitario a contratto di Ordinamento Giudiziario presso la Facoltà di Giurisprudenza dell’Università Telematica Pegaso.

Dottore in Giurisprudenza cum laude. Dottore Magistrale in Relazioni Internazionali cum laude e plauso. Dottore Magistrale in Scienze e Tecniche delle Amministrazioni Pubbliche. Specializzato nelle Professioni legali cum laude. Dottore di ricerca in Sistema Penale e Processo. Perfezionato in Mediazione Familiare e Penale. Master di Secondo Livello in Diritto Amministrativo. Master di Primo Livello in Diritto delle Società ed Economia delle Aziende. Master di Secondo Livello in Diritto e Processo Tributario.

Autore di oltre duecento pubblicazioni nei diversi settori del diritto.

Ha fornito il suo contributo, in qualità di esperto ed a titolo personale, in due audizioni presso la Commissione Giustizia della Camera dei Deputati.

Componente del Gruppo di Lavoro “Area Sud”, designato dal Vicedirettore nazionale dell’Ufficio del Massimario del Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.

Referente regionale per l’informatica, designato dal Consiglio di Presidenza della Giustizia Tributaria.

Docente presso la Scuola Superiore della Magistratura; l’Istituto Superiore di Tecniche Investigative dell’Arma dei Carabinieri; le Università; le Scuole di Specializzazione per le Professioni Legali; la Scuola Regionale di Polizia Locale.

Già Magistrato ordinario.

Già Professore universitario a contratto, titolare di cattedra, di: Diritto Militare (Università Telematica Pegaso); Scienze Giuridiche (Facoltà di Medicina e Chirurgia, Università degli Studi di Perugia).

Già membro del Consiglio Giudiziario presso il Distretto di Corte d’Appello di Salerno (quadriennio 2016-2020).

Già componente titolare della sottocommissione d’esame di Stato per l’abilitazione all’esercizio della professione forense (sessione 2020).

Già Referente distrettuale per l’informatica – Settore penale giudicante – Corte d’Appello di Salerno.

Già Componente della Commissione di Studio in Diritto e Processo Penale dell’Associazione Nazionale Magistrati (quadriennio 2012-2016).

Già Avvocato del libero foro.

Già Direttore Scientifico della Rivista Strumentario Avvocati – Rivista di Diritto e Procedura Penale, DirittoItalia Editore, ISSN 1590-9654 (Comitato Scientifico: Claudio Botti – Raffaele Cantone – Antonio D’Amato – Luciano D’Angelo – Enrico Marzaduri – Mariano Menna).

 

Angelo Salerno

Magistrato ordinario con funzioni G.I.P./G.U.P. presso il Tribunale di Bari, già giudice del Dibattimento presso il Tribunale di Bari.

Dottore di ricerca in diritto privato italiano e comparato, XXVIII ciclo.

Cultore della materia di diritto penale presso il Dipartimento di Giurisprudenza dell’Università degli Studi di Foggia, a partire dall’a.a. 2013-2014, e componente della Commissione d’esame di diritto penale – I, presieduta dal Prof. Elio Romano Belfiore.

Docente a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali di Lucera dal 2013 al 2020.

Docente a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali dell’Università degli Studi di Lecce, Unisalento, dal 2020 al 2023.

Docente a contratto presso la Scuola di Specializzazione in Professioni Legali dell’Università degli Studi di Bari, Aldo Moro, per l’a.a. 2023-2024.

Componente della Commissione di studio diritto penale e diritto processuale penale dell’Associazione Nazionale Magistrati, da gennaio 2021.

Iscritto nell’albo dei formatori della Scuola Superiore della Magistratura, dal 2018.

Componente dal 2016 del Comitato di redazione della rivista telematica Italiappalti.it, diretta da Raffaele Cantone e Francesco Caringella.

Componente, per il Distretto di Corte d’Appello di Bari, del Comitato dei referenti distrettuali della Rivista dell’Associazione Nazionale Magistrati, “La Magistratura”.

Componente della Direzione scientifica della rivista “Obiettivo magistrato”, Dike Giuridica Editrice.

Direttore scientifico del blog (pagine Facebook, LinkedIn e Instagram, oltre a sito web) “Il sistema del diritto penale”, sulla quale sono pubblicate settimanalmente brevi segnalazioni della giurisprudenza nazionale e sovrannazionale in materia penale, oltre a rubriche di approfondimento normative e giurisprudenziali.

Direttore e fondatore nel 2021 della Rivista “Il Sistema del Diritto Penale”, Dike Giuridica Editrice.

Tutor dal 13 dicembre 2023 nel progetto HELP (Human rights Education for Legal Professionals) del Consiglio d’Europa.

Autore di monografie in materia di diritto penale, articoli, saggi e contributi in opere collettanee in materia di diritto penale, diritto civile e diritto amministrativo.

 

GLI AUTORI

 

Simona AduasioAvvocato del foro di Trani. Specializzata nelle Professioni Legali, già Cultrice della materia in Diritto Penale presso l’Università degli Studi di Bari “Aldo Moro”

Alessandra Agrillo: Avvocato del foro di Napoli. Specializzata nelle Professioni Legali. Curatrice fallimentare. Esperta in materia di legislazione scolastica. Docente supplente di spagnolo giuridico presso l’Università di Cassino

Antonietta Maria Altomonte: Avvocato penalista del foro di Reggio Calabria. Criminologa. Gestore delle crisi da sovraindebitamento. Tutor di Diritto Pubblico presso l’Università IUL

Rossella Antuoni: Avvocato. Specializzata nelle Professioni Legali. Perfezionata in diritto europeo e ordinamento italiano

Desirée Augusto: Magistrato ordinario in tirocinio. Tribunale di Milano

Sara Bellotti: Specializzata nelle Professioni Legali

Filippo Marco Maria Bisanti: Ufficiale di polizia giudiziaria. Specializzato nelle Professioni Legali. Professore a contratto presso l’Università degli Studi di Trento. Già tirocinante ex art. 73 presso il Tribunale di Trento

Sandra Boscasso: Ispettore della Guardia di Finanza

Paolo Sabra Piazza: Avvocato del foro di Palermo. Già Viceprocuratore onorario presso il Tribunale di Termini Imerese, specializzato in professioni legali e diritto Canonico. Dottorando di ricerca in diritto e procedura penale

Natalia Stell: Praticante avvocato penalista. Già tirocinante ex art. 73 presso il Tribunale del Riesame di Bologna

Angela Vassallo: Avvocato penalista. Docente di Diritto. Specializzata nelle Professioni Legali. Master in Gestione e riutilizzo dei beni confiscati

Gabriella Venezia: Abilitata all’esercizio della professione forense. Già tirocinante ex art. 73 presso il Tribunale di Bari. Funzionario Tecnico di Amministrazione presso il Tribunale di Bari

Erica Vicentini: Avvocato penalista del foro di Trento. Già tirocinante ex art. 73 presso il Tribunale di Trento. Membro OdV ex D.Lgs. 231/2001. Gestore della Crisi da Sovraindebitamento

Informazioni aggiuntive

Editore

Edizione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Codice di Procedura Penale prima e dopo la Riforma”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

Privacy Policy Cookie Policy