Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

Compendio di contabilità di Stato Monorchio

40,00 38,00

Compendio di contabilità di Stato Monorchio Ottava edizione

Descrizione

Compendio di contabilità di Stato Monorchio

Per contabilità pubblica s’intende il sistema coordinato di norme che, al contempo, regola le attività di acquisizione, conservazione, impiego e controllo delle risorse pubbliche, disciplina il regime delle responsabilità dei soggetti ai quali è demandata la loro gestione e definisce le procedure di formazione e di esecuzione dei bilanci delle amministrazioni pubbliche. Il termine «contabilità», quindi, non va assunto nel solo significato di «tenuta dei conti», ma anche – e soprattutto – nel senso di «dare conto» che la gestione delle risorse pubbliche e le scelte di politica economica avvengano nel rispetto delle norme e delle procedure previste dall’ordinamento nazionale e sovranazionale.
Compendio di contabilità di Stato Monorchio
In quest’ottica, le disposizioni che interessano i soggetti della contabilità pubblica riguardano:
– i vincoli cui sono sottoposti gli Stati membri con riguardo al Patto di stabilità e crescita, al Fiscal compact e, in generale, alle norme comunitarie in materia di nanza pubblica. In tale contesto rientra anche l’esame del conto economico consolidato delle amministrazioni pubbliche, il cui saldo costituisce il parametro di riferimento per la veri ca del rispetto dell’equilibrio di bilancio;
– la gestione del bilancio e quindi i modelli contabili a contenuto nanziario e con funzioni previsionali e autorizzatorie;
– la gestione economica, intesa come sistema di contabilità economica per centri di costo;
– l’ordinamento contabile e nanziario degli enti diversi dallo Stato e le disposizioni in materia di coordinamento ed armonizzazione dei sistemi contabili di regioni ed enti locali;
– la gestione del patrimonio, con riguardo sia alla redazione degli inventari dei beni pubblici e alla relativa rappresentazione contabile, sia all’amministrazione degli stessi;
– l’analisi del debito pubblico, considerando anche il c.d. «debito aggregato», il legame con i mercati nanziari, gli effetti sul debito indotti dall’attuale nuova èra dei mercati con tassi di interesse negativi e le garanzie concesse dallo Stato;
– l’attività contrattuale che la pubblica amministrazione pone in essere per perseguire interessi pubblici, nel rispetto di procedure che garantiscano la concorrenzialità, l’imparzialità nella scelta della controparte e, in generale, il buon uso del denaro pubblico;
– i controlli necessari per veri care che l’azione amministrativa sia svolta nel rispetto delle norme vigenti e dei principi di ef cienza, economicità ed ef cacia;
– le responsabilità e i conseguenti obblighi di risarcimento del danno patrimoniale causato dai soggetti cui è demandata la gestione di risorse pubbliche;
– la giurisdizione contabile esercitata dalla Corte dei conti secondo le norme del Codice di giustizia contabile.
Tutto ciò rende la contabilità pubblica una materia di studio a sé stante, che, sebbene presenti evidenti punti di contatto con altre discipline giuridiche ed economiche, reca elementi distintivi tali da giusti carne uno studio autonomo, atteso altresì il ruolo decisivo che essa ha assunto per il governo complessivo dell’economia.

Compendio di contabilità di Stato Monorchio è forse il manuale più conosciuto in materia proprio perchè curato da un’autore particolarmente conosciuto, Andrea Monorchio  

Insieme a lui il Notaio Lorenzo Mottura

Un manuale molto autorevole è quello scritto dal prof. Fratini Compendio sistematico di contabilità pubblica

Informazioni aggiuntive

Editore

Edizione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Compendio di contabilità di Stato Monorchio”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Ti potrebbe interessare…

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni