Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

I micro acquisti e gli affidamenti diretti

84,55

I micro acquisti e gli affidamenti diretti

COD: PRE0011751-1 Categorie: , Product ID: 19000

Descrizione

I micro acquisti e gli affidamenti diretti

dopo la legge 29 luglio 2021, n. 108 (conv. Decreto Semplificazioni II) e il D.L. 24 agosto 2021, n. 118 (Misure urgenti in materia di crisi d’impresa)

Importanti novità giungono a seguito dell’entrata in vigore del “Decreto Semplificazioni II” (D.L. 31/05/2021, n. 77, convertito in Legge 29/07/2021, n. 108) voluto dal legislatore per promuovere la ripresa economica del Paese in emergenza Covid-19 attraverso l’accelerazione dell’affidamento degli appalti.

Il “Decreto Semplificazioni II” è intervenuto anche a dettare specifiche disposizioni concernenti gli appalti finanziati con i fondi del PNRR (Piano Nazionale di Ripresa e Resilienza) e del PNC (Piano nazionale per gli investimenti complementari al medesimo PNRR).

Il “Decreto Semplificazioni II” interviene inoltre a prorogare la maggior parte delle disposizioni introdotte dal primo “Decreto Semplificazioni” (D.L. 76/2020, convertito in Legge 11/09/2020, n. 120), e a migliorare i livelli di trasparenza degli appalti e a dettare nuove regole per il subappalto.

L’obiettivo del presente manuale I micro acquisti e gli affidamenti diretti è quello di fornire al RUP una guida per il corretto svolgimento di tutte le procedure sotto soglia.

L’esposizione e l’esame dei vari istituti giuridici, affrontati senza dare per scontato il possesso da parte del lettore di eventuali conoscenze pregresse, sono direttamente collegati ai modelli ai quali viene fatto rinvio nel corso della trattazione, al fine di tradurre in concreti strumenti operativi le nozioni contenute nella parte illustrativa.

I micro acquisti e gli affidamenti diretti è articolato in tre parti:
– la prima parte è dedicata alle procedure di gara sotto soglia per l’individuazione del contraente e all’analisi delle singole fasi che portano all’affidamento dell’appalto;
– la seconda parte è dedicata all’eventuale richiesta di accesso agli atti e al possibile contenzioso tra imprese e stazione appaltante;
– la terza parte affronta le problematiche inerenti alla corretta gestione del contratto stipulato.

Particolare attenzione è dedicata alle procedure sotto soglia mediante affidamento diretto, delle quali vengono fornite 5 tipologie di determine: affidamenti sotto i 5.000 euro, affidamenti mediante ODA sul Mercato elettronico sotto i 40.000 euro, affidamenti mediante trattativa diretta sul Mercato elettronico sotto i 40.000 euro, affidamento diretto ad operatore uscente.

Completano la modulistica i facsimili dedicati alle nuove procedure sotto soglia introdotte dal primo “Decreto Semplificazioni” e aggiornate dal “Decreto Semplificazioni II” e, più precisamente: determina di affidamento diretto per appalti di valore inferiore a 139.000 euro, determina di indizione, lettera d’invito e determina di aggiudicazione per procedure negoziate di valore pari a 139.000 euro ed inferiore a 214.000 euro.

I modelli tengono anche conto delle procedure finanziate con fondi del PNRR e del PNC.

I micro acquisti e gli affidamenti diretti di Salvio Biancardi
Funzionario di primario Comune, autore di pubblicazioni e docente in corsi di formazione.

Dello stesso autore Servizi e forniture20

Informazioni aggiuntive

Autore

Pagine

Allegato

Editore

Edizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “I micro acquisti e gli affidamenti diretti”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.

Ti potrebbe interessare…