Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

Il manuale del pubblico impiego privatizzato

35,00 32,25

Fonti. Assunzioni e concorsi. Sviluppo di carriera. Cause di cessazione. Responsabilità. Forme Flessibili. Trattamento economico. Disciplina. Contrattazione collettiva. Incompatibilità. Dirigenza. Controversie di lavoro. Dottrina, giurisprudenza e normativa. Aggiornato alla riforma Bongiorno (l. 19 giugno 2019, n. 56 e deleghe sul miglioramento della p.a.), alla Riforma Madia (d.lgs. nn. 74 e 75/2017) e ai nuovi C.C.N.L. 2016-2018

COD: PRE0012026 Categorie: , Product ID: 15134

Descrizione

Con la presentazione del prof. Giovanni Tria
Giunge alla quarta edizione il più apprezzato Manuale sul pubblico impiego. Il testo è aggiornato alle più recenti novità normative (in primis la riforma Bongiorno: l. 19 giugno 2019 n. 56 e deleghe sul miglioramento della p.a.; riforma Madia), giurisprudenziali ed ai novelli C.C.N.L. 2016-2018. Gli studi sino ad oggi editi sul pubblico impiego privatizzato hanno privilegiato il taglio “storico” e dottrinale nell’approccio alla materia, trascurando, con qualche encomiabile eccezione, il basilare referente giurisprudenziale, di merito e di legittimità, che rappresenta il fondamentale faro di orientamento per avvocati, magistrati, studiosi e, soprattutto, per i numerosissimi pubblici dipendenti, centrali e locali, che quotidianamente vengono chiamati a dare applicazione, in fase gestionale, a precetti legislativi e contrattuali di spesso difficile comprensione. Per la completezza dei suoi dati normativi, giurisprudenziali e dottrinali, anche la quarta edizione di questo fortunato Manuale vuol dunque essere, oltre che un contributo scientifico alla comprensione degli istituti portanti del lavoro “depubblicizzato” presso la p.a., un basilare e aggiornato strumento di lavoro, di approfondimento e di consultazione per studiosi, operatori giudiziari e funzionari pubblici per prevenire errori ed avere aggiornati referenti dottrinali e giurisprudenziali a supporto delle scelte gestionali o giudiziarie da effettuare. Alla luce dei nuovi C.C.N.L., della riforma Bongiorno del 2019, della riforma Madia del 2015-2017, dello Job act n. 183/2014, della legge Fornero n. 92/2012, della legge anticorruzione n. 190/2012, della riforma Brunetta (d.lgs. n. 150/2009) e del collegato al lavoro (l. n. 104/2010), per ogni istituto si è cercato di offrire, con linguaggio chiaro e sfrondato dall’inutile “giuridichese”, un aggiornato e ragionato panorama dei principali problemi emersi in sede applicativa, prospettando equilibrate soluzioni, talvolta anche in chiave dubitativa o critica, sulla scorta dei più consolidati indirizzi della Corte di Cassazione, della miglior giurisprudenza di merito e della più attenta dottrina. Il testo, oltre che a studiosi, magistrati, avvocati, funzionari e dirigenti pubblici, si dirige ai numerosi studenti universitari che debbano sostenere l’esame di diritto del lavoro pubblico, insegnamento ormai istituito in molte Facoltà in considerazione del frequente sbocco professionale di molti laureati nelle molteplici pubbliche amministrazioni.

Informazioni aggiuntive

Autore

Edizione

Pagine

Allegato

Editore

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Il manuale del pubblico impiego privatizzato”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy Termini e Condizioni