Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

La confisca nel diritto della prevenzione

57,00

Categoria: Product ID: 25729

Descrizione

La confisca nel diritto della prevenzione

Ibridazione di modelli e limiti di legittimità

Lo studio svolge una riflessione sulla confisca detta di prevenzione, la cui fragile legittimità sul piano dei princìpi costituzionali e sovranazionali è evidenziata dall’inquadramento tra le misure ante delictum, quale sistema di eccezione che vive al di fuori dei limiti di garanzia del diritto penale del fatto. Con l’obiettivo di ricostruire la natura giuridica sostanziale dell’istituto in prospettiva garantistica, si conduce un’indagine sulle funzioni dallo stesso esplicate nell’attuale assetto normativo, mediante il confronto con i modelli preventivo, punitivo e ripristinatorio di ablazione della ricchezza illecita: l’analisi consente di osservare come all’interno della confisca di prevenzione convivano e si sovrappongano diverse anime finalistiche, con l’emersione di una componente punitiva che ne evidenzia la radicale incompatibilità con le garanzie della matière pénale. Nell’ultima parte del lavoro si avanzano alcune proposte per una revisione normativa dell’istituto che consenta di recuperarne uno spazio di legittimità alla luce del principio di proporzione, nella prospettiva del ritorno a un diritto della prevenzione “minimo”, che può legittimarsi solo in via eccezionale e nel limitato campo del contrasto alla criminalità organizzata.

Informazioni aggiuntive

Autore

Editore

Edizione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La confisca nel diritto della prevenzione”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *