Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

La responsabilità professionale dello psichiatra fra esigenze di cura ed istanze sociali

57,00

La responsabilità professionale dello psichiatra fra esigenze di cura ed istanze sociali

Categoria: Product ID: 19326

Descrizione

La responsabilità professionale dello psichiatra fra esigenze di cura ed istanze sociali

Linee guida alla valutazione del danno biologico di natura psichica (DSM -5)

INDICE
Prefazione di Augusto Balloni …………………………. . V Prefazione di Giancarlo Nivoli …………………………. . IX Presentazione di Giuseppe Cassano ………………………. . XI Introduzione …………………………………… . 1
1.
ASPETTI MEDICO-LEGALI
DELLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE
1.1. L’esercizio Professionale e l’errore nella Sanità …………….. . 9
1.2. Il consenso informato in psichiatria e il diritto all’autodeterminazione alla
cura …………………………………… . 12
1.2.1. Premessa …………………………….. . 12
1.2.2. Fondamenti e caratteristiche del consenso ……………. . 16
1.2.3. Modalità di acquisizione del consenso in casi particolari ……. . 25
1.2.4. Il consenso in psichiatria e in psicoterapia …………… . 32
1.2.5. Caratteristiche del documento di consenso informato ……… . 41
1.3. Il nesso di causa: fra certezza e probabilità ……………….. . 44
1.3.1. Introduzione …………………………… . 44
1.3.2. Teorie della causalità ………………………. . 47
1.3.3. La responsabilità del medico per condotta omissiva ………. . 52
1.3.4. I criteri di giudizio medico legali per l’ammissione del nesso causale . 58
1.3.5. Conclusioni …………………………… . 62
1.4. La cartella clinica: aspetti medico-legali e giuridico-normativi ……… . 63
1.5. Le Linee Guida in psichiatria: vincolo normativo o reale supporto? ….. . 75
1.6. La certificazione in Psichiatria ……………………… . 86
1.6.1. Introduzione …………………………… . 86
1.6.2. Aspetti medico-legali della certificazione …………….. . 87
1.6.3. Aspetti peculiari dell’attività certificativa in psichiatria …….. . 101
1.6.4. Certificato di malattia ……………………… . 105
1.6.5. Porto d’armi …………………………… . 106
1.6.6. Interruzione volontaria della gravidanza …………….. . 108
1.6.7. Certificato di proposta e/o valutazione di un Accertamento (ASO) o
Trattamento Sanitario Obbligatorio (TSO) …………… . 110
1.6.8. Certificato sulla capacità di esprimere il consenso o il rifiuto di procedure diagnostiche e/o terapeutiche ……………….. . 112
1.6.9. Certificato sulla capacità di intendere e di volere ………… . 113
1.6.10. Certificato di idoneità alla guida di veicoli a motore ………. . 113
1.6.11. Conclusioni …………………………… . 114
1.7. Il Segreto professionale in Psichiatria e il dovere di avvertire e proteggere . . 115
1.7.1. La tutela del segreto ………………………. . 115
1.7.2. Conclusioni …………………………… . 131
2.
ASPETTI PECULIARI
DELLA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DELLO PSICHIATRA
2.1. La posizione di garanzia dello psichiatra: giurisprudenza e clinica a confronto . 139
2.1.1. Premessa …………………………….. . 139
2.1.2. La malattia mentale: inquadramento penalistico ………… . 140
2.1.3. La posizione di garanzia dello Psichiatra, verso il paziente ed i terzi . 149
2.1.4. Considerazioni conclusive ed auspicabili prospettive prossime …. . 170
2.2. L’istituzione delle REMS: fra istanze di cura e di controllo ………. . 171
2.2.1. Introduzione ………………………….. . 171
2.2.2. Evoluzione normativa ……………………… . 173
2.2.3. La legge n. 81/2014: aspetti innovativi e criticità ………… . 178
2.2.4. La responsabilità dello psichiatra ai tempi della REMS …….. . 186
2.2.5. Conclusioni …………………………… . 190
2.3. Accertamenti e trattamenti sanitari obbligatori in psichiatria ……… . 191
2.3.1. Consenso, informazione e trattamento sanitario ………… . 191
2.3.2. Accertamento e Trattamento Sanitario Obbligatorio ………. . 194
2.3.3. La normativa italiana vigente per i pazienti psichiatrici …….. . 197
2.3.4. Aspetti procedurali di ASO e TSO ……………….. . 200
2.3.5. TSO extraospedaliero ……………………… . 204
2.3.6. TSO in età evolutiva ………………………. . 206
2.3.7. TSO negli anziani ………………………… . 208
2.3.8. La contenzione …………………………. . 209
2.3.9. La Responsabilità professionale dello Psichiatra nel TSO ……. . 212
2.4. La contenzione fisica in psichiatria …………………… . 216
2.4.1. Definizione dei diversi tipi di contenzione ……………. . 216
2.4.2. Diffusione delle contenzioni nel contesto psichiatrico, geriatrico e della
neuropsichiatria infantile …………………….. . 218
2.4.3. Superamento della contenzione …………………. . 219
2.4.4. Conseguenze fisiche e psichiche della contenzione fisica e manuale . . 220
2.4.5. Contrasto alla contenzione negli anziani …………….. . 221
XVIII INDICE
2.4.6. Dibattito dottrinale ……………………….. . 222
2.4.7. Posizione di garanzia del medico psichiatra in relazione alla contenzione . 226
2.5. Prescrizione e somministrazione di psicofarmaci al di fuori delle indicazioni
autorizzate (off-label) …………………………… . 228
2.5.1. Introduzione …………………………… . 228
2.5.2. Aspetti legislativi e medico-legali inerenti la prescrizione off-label . . . 230
2.5.3. L’impiego off-label in psichiatria ………………… . 240
2.5.4. Conclusioni …………………………… . 247
2.6. Il paziente psichiatrico suicida e autore di reato: fra norme di condotta e buone
pratiche cliniche assistenziali ………………………. . 249
2.6.1. Introduzione …………………………… . 249
2.6.2. La responsabilità dello psichiatra in caso di suicidio di un paziente . . 251
2.6.3. Comportamenti violenti del paziente psichiatrico verso terzi ….. . 265
2.6.4. Conclusioni …………………………… . 274
3.
LA RESPONSABILITÀ PROFESSIONALE DELLO PSICHIATRA:
ASPETTI GIURIDICI ED OPERATIVI
3.1. Introduzione ………………………………. . 289
3.2. La responsabilità professionale del medico psichiatra. Profili giuridici …. . 294
3.2.1. Il fondamento della responsabilità del medico psichiatra, nella evoluzione degli obblighi impeditivi e delle regole di cautela …….. . 294
3.2.2. Il favor rei, nella giurisprudenza dei primi anni successivi alla Riforma
del 1978 …………………………….. . 297
3.2.3. Il rischio consentito come criterio di imputazione della responsabilità
dello psichiatra …………………………. . 299
3.2.4. La casistica recente ……………………….. . 301
3.2.5. La responsabilità (civile) della struttura di prevenzione, cura e riabilitazione ………………………………. . 304
3.3. Sulla “natura difficile” della figura del perito psichiatra: per un’esegesi della
responsabilità del CTU …………………………. . 309
3.3.1. La scienza incerta: i difficili rapporti tra psichiatria e diritto ….. . 309
3.3.2. La figura del consulente tecnico d’ufficio: uno sguardo introduttivo . . 313
3.3.3. Segue: i profili di responsabilità del CTU ……………. . 314
3.3.4. Segue: la responsabilità penale …………………. . 322
3.3.5. Considerazioni conclusive ……………………. . 324
4.
LA CONSULENZA TECNICA D’UFFICIO
NELL’ACCERTAMENTO DEL DANNO PSICHICO
4.1. Introduzione ………………………………. . 325
INDICE XIX
4.2. Approccio valutativo al danno biologico di natura psichica ………. . 353
4.2.1. Introduzione …………………………… . 353
4.2.2. Disturbi correlati ad eventi traumatici e stressanti ……….. . 357
4.2.3. Disturbi dell’adattamento cronico (DA) …………….. . 359
4.2.4. Disturbo da sintomi somatici e disturbi correlati ………… . 363
4.2.5. Disturbi depressivi ……………………….. . 364
4.2.6. Disturbi d’ansia …………………………. . 365
4.2.7. Disturbi psico-patologici dei traumi cranio-encefalici ……… . 370
5.
CASI PRATICI DI RESPONSABILITÀ DELLO PSICHIATRA
5.1. Introduzione ………………………………. . 373
5.2. Caso n. 1: reazioni avverse gravi dopo somministrazione di psicofarmaco . . . 376
5.3. Caso n. 2: suicidio e dimissione del paziente ………………. . 384
5.4. Caso n. 3: omicidio in paziente schizofrenico, TSO e affidamento ai familiari . 399
5.5. Caso n. 4: switch di farmaci antipsicotici e rischio suicidario ……… . 426
5.6. Caso n. 5: liceità del TSO ed eventuale pregiudizio alla salute psichica … . 457
5.7. Caso n. 6: suicidio e disturbo grave di personalità …………… . 477
APPENDICE GIURISPRUDENZIALE
1. Cassazione civile Sez. III – 10/11/2010, n. 22818 ……………. . 503
2. Cassazione penale Sez. I – 30/04/2015, n. 35814 ……………. . 511
3. Tribunale di Rimini – 17/08/2015, n. 1035 ……………….. . 527
4. Cassazione penale Sez. IV – 20/01/2017, n. 6380 ……………. . 555
5. Cassazione penale Sez. IV – 18/05/2017, n. 43476 …………… . 565

 

Informazioni aggiuntive

Autore

Editore

Edizione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “La responsabilità professionale dello psichiatra fra esigenze di cura ed istanze sociali”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *