Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

Il prezzo originale era: €63,00.Il prezzo attuale è: €59,85.

Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

Concordati – Accordi di ristrutturazione – Sovraindebitamento

Descrizione

Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza

Il volume Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza si sofferma su un momento particolare del complesso iter attraverso il quale, con strumenti negoziali e giurisdizionali, debitore e creditori sperimentano insieme strumenti di rimedio ad un passivo divenuto non più sostenibile. Si tratta del momento nel quale l’indebitato, imprenditore o persona qualunque, è costretto ad affrontare la realtà della sua situazione e si risolve a impedirne gli effetti più disastrosi e, per quanto possibile, a tentare nei modi previsti dall’ordinamento giuridico un ritorno alle precedenti condizioni di stabilità.

E’ sua l’iniziativa ed è suo il percorso da individuare tra le molteplici alternative solutorie: l’una e l’altro si concretano in una proposta rivolta alle controparti in ordine alla quale è richiesta una loro adesione, sul modello consensuale di un contratto. La normativa in proposito è complessa e il contenuto della proposta non è predeterminato: ciascuno degli strumenti posti a disposizione del proponente presenta caratteristiche differenziali, è basato su presupposti difformi, è destinato a finalità proprie ed è fonte di conseguenze positive e di inconvenienti tutti da conoscere e soppesare.

Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza dà conto dell’assetto della disciplina contenuta nel Codice della crisi d’impresa con riferimento alle varie iniziative disponibili per l’indebitato, indicando – in particolare –  le difformità connesse alle scelte consentite e i confliggenti effetti che alle singole proposte sono collegati. Una piena comprensione dei vari istituti trattati è ricercata per mezzo della loro collocazione nel retaggio di regole e principi lasciato dal r.d. 247/1942,  il cui richiamo è indispensabile a comprendere la distanza percorsa dalla sua entrata in vigore ad oggi.

 

 

Informazioni aggiuntive

Editore

Edizione

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Le proposte ai creditori nel codice della crisi d’impresa e dell’insolvenza”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Privacy Policy Cookie Policy