Benvenuti su LibreriaPirola.it !
Chiamaci 055.2396320
In offerta!

Medicina necroscopica ospedaliera

22,80

Medicina necroscopica ospedaliera

Categoria: Product ID: 18395

Descrizione

Medicina necroscopica ospedaliera

INDICE
Introduzione ……………………………………………. XIII
1.
PROCEDURA PER LA GESTIONE
DELLA MEDICINA NECROSCOPICA
1.1. Premessa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 1
1.2. Gestione del paziente deceduto in reparto con causa di morte nota . . . . . . . . 2
1.3. Gestione del paziente deceduto in P.S. senza assistenza medica o giunto cadavere 5
1.4. Competenze dei necrofori. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 6
1.4.1. Attivita` del personale addetto alle camere mortuarie . . . . . . . . . . . . . 7
1.4.2. Rapporti con il pubblico (familiari dei defunti e visitatori) . . . . . . . . . 10
1.4.3. Tutela della riservatezza (Regolamento Privacy — D.Lgs. 10 agosto
2018 n. 101) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 11
1.4.4. Rapporti con le Agenzie di onoranze funebri . . . . . . . . . . . . . . . . . . 12
1.5. Compiti del medico necroscopo . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 13
1.6. Compiti del dirigente medico della Direzione Sanitaria del Presidio Ospedaliero . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
1.7. Regolamentazione attuazione art. 8 D.P.R. n. 285/1990 (Regolamento di Polizia Mortuaria) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 16
1.8. Disposizioni per la gestione delle case funerarie e delle sale del commiato . . . . 18
2.
PROCEDURA PER LA RICHIESTA
DI RISCONTRO DIAGNOSTICO
2.1. Procedura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 23
2.2. Protocolli diagnostici nei casi della SIDS (morte improvvisa infantile) e della
morte inaspettata del feto . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 25
3.
PROCEDURA PER LO SMALTIMENTO
DEI PRODOTTI ABORTIVI
3.1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 27
VIII INDICE
3.2. Bambino nato-morto (eta` gestazionale > 28 WKS) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 28
3.3. Prodotti abortivi (E.G. 20-28 WKS presunte) e feti che hanno compiuto le 28
WKS e non dichiarati come nati morti all’Ufficiale di Stato Civile . . . . . . . . . 28
3.4. Prodotti abortivi (E.G. < 20 WKS presunte) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 29
3.5. Procedura per il seppellimento dei prodotti abortivi < 20 settimane di E.G. e
prodotti abortivi di E.G. 20-28 WKS presunte non dichiarati nati-morti . . . . . 29
4.
PROCEDURA PER LO SMALTIMENTO
PARTI ANATOMICHE RICONOSCIBILI
4.1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 31
4.2. Procedura per lo smaltimento delle parti anatomiche riconoscibili (di cui al
D.P.R. 15 luglio 2003 n. 254, art. 3) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 32
5.
PROCEDURA
PER AUTORIZZAZIONE ALLA CREMAZIONE
5.1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 33
5.2. Rimozione del pace-maker/device da cadavere . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 35
5.3. Procedura . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 36
5.4. Sintesi organizzativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 37
5.5. Prelievo annessi cutanei e liquidi biologici . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 38
6.
MODALITA` OPERATIVE DI ACCERTAMENTO STRUMENTALE
E CERTIFICAZIONE DELLA MORTE IN PAZIENTI AFFETTI
DA LESIONI ENCEFALICHE, AI SENSI DELLA L. N. 578/1993,
D.M. SALUTE 11 APRILE 2008, L. N. 91/1999
6.1. Modalita` operative . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 41
7.
MODALITA` OPERATIVE DI ACCERTAMENTO STRUMENTALE
DELLA MORTE CON CRITERIO CARDIACO FINALIZZATO
AL PRELIEVO DI CORNEE (D.M. 11 APRILE 2008)
7.1. Cornice normativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 45
INDICE IX
8.
PROCEDURA PER GESTIONE SALME
DECEDUTI PER CORONAVIRUS
8.1. Introduzione . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
8.2. Salme di pazienti ricoverati . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 47
8.3. Salme con infezione sospetta di soggetti giunti cadavere o deceduti senza assistenza medica o per i quali non sia chiara la causa di morte (quando sussista
fondato dubbio di infezione da SARS-CoV-2). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
8.4. Sicurezza nell’espletamento delle indagini autoptiche. . . . . . . . . . . . . . . . . . . 50
ALLEGATI E MODULISTICA
All. 1. — Avviso di morte (MEDLEG03) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 56
All. 2. — Certificato necroscopico (MEDLEG05) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 57
All. 3. — Modulo richiesta riscontro diagnostico su prodotti abortivi/nati morti da
parte del medico (RD1) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 58
All. 4. — Modulo richiesta riscontro diagnostico su cadavere da parte del medico
(RD2). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 59
All. 5. — Modulo richiesta riscontro diagnostico su prodotti abortivi/nati morti o su
cadavere da parte dei familiari o aventi diritto (RD3) . . . . . . . . . . . . . . . . . . 60
All. 5-bis. — Modulo richiesta riscontro diagnostico ai sensi della Legge 2 febbraio
2006 n. 31 (RD4) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 61
All. 6. — Scheda ginecologica con indicazione della E.G. presunta (SPAB1). . . . . . . 62
All. 7. — Modulo per richiesta di interro/non interessamento dei genitori (SPAB2). . 63
All. 8. — Modulo richiesta di sepoltura del prodotto abortivo/feto per l’ASL
(SPAB3) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 64
All. 9. — Modulo per richiesta certificato per cremazione (CREM1) . . . . . . . . . . . . 65
All. 10. — Modulo consenso ai prelievi ai sensi di legge (CREM.1-bis). . . . . . . . . . . 66
All. 11. — Certificato per cremazione (MEDLEG04) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 67
All. 12. — Scheda rimozione di Pace-Maker/Device (CREM3) . . . . . . . . . . . . . . . . 68
All. 13. — Scheda prelievo liquidi biologici/annessi cutanei (CREM 4). . . . . . . . . . . 69
All. 14. — Scheda parti anatomiche riconoscibili (SPAR1) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 70
All. 15. — Modulo per richiesta interro/non interessamento del paziente (SPAR2) . . 71
All. 16. — Modulo per richiesta sepoltura parte anatomica riconoscibile ASL
(SPAR3) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 72
All. 17. — Modulo convocazione Collegio Medico (COLL.1) . . . . . . . . . . . . . . . . . 73
All. 18. — Modulo verbale Collegio Medico (COLL.2). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 74
All. 19. — Modulo per richiesta ritiro salma per traslazione presso casa funeraria
autorizzata (TRASL.1) . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 75
APPENDICE NORMATIVA
1. D.Lgs. 9 aprile 2008, n. 81. — Testo coordinato con il D.Lgs. 3 agosto 2009,
n. 106. Testo unico sulla salute e sicurezza sul lavoro . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 79
2. Conferenza permanente per i rapporti tra lo stato, le regioni e le provincie
autonome di Trento e di Bolzano. — Approvazione, ai sensi dell’articolo 2,
X INDICE
comma 1, lett. z) del Decreto Legislativo 9 aprile 2008 n. 81, delle ‘‘Linee guida
per la prevenzione del rischio biologico nel settore dei servizi necroscopici, autoptici e delle pompe funebri’’ — 9 novembre 2017 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 82
3. Legge regionale Campania 25 luglio 2013, n. 7 — Modifiche alla legge regionale
24 novembre 2001, n. 12 (disciplina ed armonizzazione delle attivita` funerarie) . . . 97
4. D.P.R. 3 novembre 2000, n. 396. — Regolamento per la revisione e la semplificazione dell’ordinamento dello stato civile, a norma dell’articolo 2, comma 12,
della L. 15 maggio 1997, n. 127. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 98
5. D.P.R. 10 settembre 1990, n. 285. — Approvazione del regolamento di polizia
mortuaria . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 99
6. Circolare del Ministero della Sanita` 24 giugno 1993, n. 24. — Regolamento di
polizia mortuaria, approvato con decreto presidente repubblica 10 settembre
1990 n. 285: circolare esplicativa . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 109
7. Legge 2 febbraio 2006, n. 31. — Disciplina del riscontro diagnostico sulle vittime della sindrome della morte improvvisa del lattante (SIDS) e di morte inaspettata del feto pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 34 del 10 febbraio
2006 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 111
8. Decreto 7 ottobre 2014. — Protocolli diagnostici nei casi della morte improvvisa infantile e della morte inaspettata del feto (14A08847) (GU Serie Generale
n. 272 del 22 novembre 2014 – Suppl. Ordinario n. 89) . . . . . . . . . . . . . . . . 112
9. Legge n. 130 del 30 marzo 2001. — Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 91 del 19 aprile
2001. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 113
10. Legge 29 dicembre 1993, n. 578. — Norme per l’accertamento e la certificazione di morte (GU n. 5 dell’8 gennaio 1994) Vigente al: 23 gennaio 1994 . . . . 116
11. Ministero della salute — decreto 11 aprile 2008. — Aggiornamento del decreto
22 agosto 1994, n. 582 relativo al: « Regolamento recante le modalita` per l’accertamento e la certificazione di morte » (GU n. 136 del 12-6-2008) . . . . . . . . 118
12. Legge 1º aprile 1999, n. 91. — Disposizioni in materia di prelievi e di trapianti
di organi e di tessuti pubblicata nella Gazzetta Ufficiale n. 87 del 15 aprile
1999. . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 123
13. Centro Nazionale Trapianti — Versione definitiva aggiornata al 20 febbraio
2009 — Linee guida applicazione delle indagini strumentali di flusso ematico
cerebrale — Linee guida relative all’applicazione delle indagini strumentali di
flusso ematico cerebrale in situazioni particolari, ai fini della diagnosi di morte
in soggetti affetti da lesioni encefaliche . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 126
14. Legge 23 dicembre 2014, n. 190. — Disposizioni per la formazione del bilancio
annuale e pluriennale dello Stato (legge di stabilita` 2015). (14G00203) (GU
n. 300 del 29-12-2014 — Suppl. Ordinario n. 99). . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 131
15. Legge 8 marzo 2017, n. 24 (Legge Gelli / Bianco). — Disposizioni in materia
di sicurezza delle cure e della persona assistita, nonche´ in materia di responsabilita` professionale degli esercenti le professioni sanitarie. (17G00041) (GU n. 64
del 17-3-2017) Vigente all’1 aprile 2017 . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 132
16. Regione Campania — Direzione Generale per la Tutela della salute e il Coordinamento del sistema sanitario regionale. Delibera Giunta Regionale 27 novembre 2017, n. 733. — Approvazione dei requisiti strutturali e disposizioni
per la realizzazione e la gestione delle case funerarie e delle sale del commiato
[Pubblicato sul B.U.R.C. n. 86 del 01 dicembre 2017] . . . . . . . . . . . . . . . . . 140
INDICE XI
17. Ministero della Salute direzione generale della prevenzione sanitaria. — Applicazione dei principi statali contenuti nell’art. 3, comma 1, legge 30 marzo 2001,
n. 130. n. 0022159-28 luglio 2016-DGPRE-MDS-P . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 142
18. Ministero della Salute direzione generale della prevenzione sanitaria. — Integrazione circolare del Ministero della Salute del 30 maggio 2016: applicazione di
principi statali contenuti nell’art. 3 comma 1, Legge 30 marzo 2001, n. 130. N.
0022159-28 luglio 2016-DGPRE-MDS-P . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . . 143
19-20. Regione Campania. Il Commissario ad Acta per l’attuazione del Piano di
rientro dai disavanzi del SSR campano (Deliberazione Consiglio dei Ministri
10 luglio 2017).
Decreto n. 59 del 24 novembre 2017, OGGETTO: Attuazione ‘‘Legge 30 marzo
2001, n. 130 Disposizioni in materia di cremazione e dispersione delle ceneri’’.
(Deliberazione Consiglio dei Ministri 10 luglio 2017, acta XXII) . . . . . . . . . . . 144

Informazioni aggiuntive

Autore

Editore

Edizione

Pagine

Recensioni

Ancora non ci sono recensioni.

Recensisci per primo “Medicina necroscopica ospedaliera”

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato.